L’unità neozelandese della Vodafone si fonderà con il più importante provider di pay television del Paese Sky Network, in un affare da 2, 4 miliardi di dollari.

Vodafone, che ha sede in Inghilterra, è il secondo più importante provider di telefonia mobile e parteciperà per il 51% della compagnia risultante dalla fusione.

Sky effettuerà a Vodafone un pagamento di 1,25 miliardi di dollari neozelandesi in cash ed emetterà nuove azioni con un premium del 21% sul prezzo di chiusura di mercoledì.

Gli analisti sostengono che l’accordo potrebbe avere come risultato  l’abbandono del mercato neozelandese da parte di Vodafone. Così ritiene Brian Han, del Morningstar, che prevede anche una possibile uscita di Vodafone dall’Australia.

Vodafone NZ possiede più di 2,35 milioni di accounts di telefonia mobile, mentre Sky ha 830.000 abbonati.

Il business della società risultante dalla fusione sarà uno dei più importanti della borsa neozelandese.

Il direttore operativo di Vodafone New Zeland Russell Stanners sarà l’amministratore delegato della nuova società.

 

About The Author

La redazione di Jobtrading.it è composta da giornalisti professionisti, pubblicisti, economisti e traduttori. Su Jobtrading.it è possibile trovare news dall’Italia, dall’Europa e dal Mondo intero, con informazioni riguardanti l’andamento dei mercati e dei principali strumenti finanziari. Grande impegno sarà profuso nel collegare i vari mercati ed i differenti strumenti finanziari per offrire una panoramica il più ampia possibile da diverse prospettive.

Leave a Reply

Your email address will not be published.