{Articolo inviato mercoledì scorso in newsletter. Se vuoi ricevere segnali operativi con cadenza settimanale e non sei ancora registrato puoi farlo qui)

Come contenuti inediti per l’edizione di questa settimana riservati ai soli utenti registrati in newsletter, abbiamo deciso di presentare alcuni segnali operativi sull’azionariato italiano derivanti, quasi tutti, dall’utilizzo delle Tecniche di Trading pubblicate nell’apposita sezione del sito.

A2A


Segnale rialzista appena inviato sul titolo A2A seguendo i principi di questa Tecnica di Trading!

Acea


Monitorare con attenzione il titolo! Se la media a 10 periodi supera al rialzo la media a 100, questa Tecnica di Trading si chiude inviando segnale rialzista!

Atlantia


Monitorare la situazione sul titolo Atlantia! È ormai da metà marzo che lo strumento si muove in un range compreso tra i valori di 24,75€ e 23,75€. La volatilità rimane bassissima, come evidenziato dai seguenti indicatori: Bollinger Bands Width, Relative Volatility Index, Chaikin Oscillator e Average True Range.

Telecom


Questa tecnica di trading conferma una prosecuzione del trend ribassista per Telecom. Il minimo relativo più vicino è pari a 0,80€ e 0,78€ risulta essere un supporto storico. La rottura di questa area darebbe ulteriore spunto ribassista.

Azimut


L’andamento dell’ultimo anno del titolo Azimut può essere perfettamente inserito all’interno della Teoria delle Onde di Elliot. Queste sono state evidenziate usando sia i numeri che dei canali di regressione lineare all’interno dei quali il prezzo si è sempre inserito con precisione. La conclusione della quinta onda, con target almeno a 16€ (se non sotto) sembra alquanto possibile. Per giunta, l’ultima candela ha sì superato l’importantissima trendline ribassista rossa, ma si è fermata esattamente sul tetto del canale della regressione. Questo livello (20€ con valenza di resistenza psicologica), è anche fortificato dalla Media Mobile Esponenziale a 50 periodi e da quella a 100. In aggiunta, i volumi medi sono in diminuzione ed i picchi maggiori di transazioni si sono avuti durante sedute anche fortemente ribassiste. Solo in caso di una valida rottura duratura di questi livelli si potrà assistere ad una vera inversione rialzista. Il MACD ad ora rimanere unico elemento positivo, di peso nettamente inferiore rispetto a quanto finora esposto ed a sola testimonianza che il trend minore è rialzista.

Enel


Il titolo ha superato ieri la trendline rialzista rossa, arrestandosi sulla resistenza disegnata in blu e rappresentando un potenziale doppio massimo. Oggi quest’ultima è stata infranta. La candela disegnata lascia presagire una maggiore forza dei ribassisti. I volumi, per giunta, sono in discesa. Il quadro tecnico è comunque particolarmente interessante. Ulteriore evidenza a supporto del trend minore rialzista è necessaria. Se presente, una posizione long è suggerita.

Banca Monte dei Paschi di Siena


Il titolo BMPS, dopo una duratura fase di accumulazione, ha dapprima infranto una trendline di breve, e poi scavalcato l’EMA a 50 periodi. Il MACD ha appena svoltato al rialzo. I volumi mostrano un interesse tornato sul titolo. L’ultima candela testimonia un forte scontro nella giornata odierna tra rialzisti e ribassisti. Basandosi su questi elementi il trend minore sembrerebbe rialzista. Un target di prezzo è sicuramente rappresentato dal livello 0,72€ dove sia l’ultimo massimo relativo che l’EMA a 100 periodo combaciano. Proprio quest’ultima ha bloccato numerose volte negli anni passati spunti rialzisti del titolo.

FTSE MIB

FTSE MIB
Bullish crossover in contemporanea da MACD e Stocastico sull’indice FTSE MIB. Un forte segnale rialzista, secondo questa tecnica di trading.

About The Author

Laurea Specialistica in Business Management presso La Sapienza (tesi sperimentale trattante il confronto tra Analisi Tecnica e Fondamentale). Laurea Triennale in Economia, Finanza e Diritto per la Gestione d’Impresa con tesi riguardante un'analisi dei multipli di bilancio. Ha atteso un percorso extracurriculare di approfondimento nella Finanza Aziendale ed Internazionale (“Percorso d’Eccellenza”). Pratica Trading Online gestendo autonomamente i propri risparmi da diversi anni. Dopo aver abitato anche a Londra, attualmente vive a Bruxelles. Lettore appassionato e grande sportivo, ama viaggiare.

Leave a Reply

Your email address will not be published.