L’International Consortium of Investigative Journalists dichiara che l’analisi dell’enorme fuga di dati dallo studio legale panamense mostra come “importanti banche mondiali lavorino con la complicità di altri players in un’industria offshorre che consente a super ricchi, politici e criminali di nascondere le loro ricchezze”.

Il rapporto dell’ICIJ si basa su più di 11 milioni di documenti, emails e schede clienti sottratti a Mossack Fonseca, lo studio legale panamense che, secondo le accuse, ha aiutato leaders di tutto il mondo, personaggi pubblici e celebrità a nascondere miliardi di dollari in società di comodo e conti offshore.

Lo studio replica che le informazioni pubblicate su di esso sono false. In una dichiarazione fatta alla CNN, Mossack ribadisce di non aver fatto nulla di illegale. Lo studio ha inoltre negato che molti dei personaggi chiamati in causa dal rapporto siano mai stati suoi clienti.

L’ICIJ affema che più di 500 banche hanno registrato quasi 15.600 società di comodo con l’intevento dello studio legale.

Nel rapporto compaiono i nomi di sei grandi banche internazionali: HSBC (HSBC); UBS (UBS); Société Générale (SCGLY); Royal Bank of Canada (RY) Commerzbank (CRZBF); e Credit Suisse (CSGKF).

Nessuna di esse ha rilasciato commenti sul presunto coinvolgimento con Mossak Fonseca.

    • HSBC
      Martedì, HSBC ha dichiarato di star collaborando a fianco delle autorità contro i crimini finanziari.
      Per ciò che ci concerne, i conti offshore possono essere aperti soltanto nel caso che i clienti siano stati accuratamente controllati, quando le autorità ci richiedono esplicitamente di tenere aperto un conto per consentire un’attività di monitoraggio, o quando un conto è stato congelato per sanzioni”, ha replicato la Banca, in una nota scritta inviata a CNNMoney.
      Il rapporto dell’ICIJ riferisce che la banca britannica e le sue sussidiarie hanno registrato più di 2,300 società tramite Mosseck Fonseca, e che lo studio era d’accordo nel fornire ai clienti di HSBC un “trattamento speciale”.

 

  • Credit Suisse
    Secondo quel che emerge dal rapporto, Credit Suisse ha registrato 1,105 società di comodo tramite Mossack.
  • UBS
    Il rapporto dell’ICIJ rivela come la banca svizzera abbia operato con lo studio legale panamense fino al 2010, quando decise di non costituire più società per i suoi clienti.
    UBS ha registrato 1.100 società con Mossack Fonseca.
  • Société Générale
    Il rapporto ha individuato 979 società registrate dalla banca tramite Mossack.
  • Royal Bank Of Canada
    La Royal Bank of Canada e le sue sussidiarie sono nominate nel rapporto dell’ICIJ in connessione con 378 compagnie offshore, registrate tramite lo studio legale panamense.

 

 

About The Author

La redazione di Jobtrading.it è composta da giornalisti professionisti, pubblicisti, economisti e traduttori. Su Jobtrading.it è possibile trovare news dall’Italia, dall’Europa e dal Mondo intero, con informazioni riguardanti l’andamento dei mercati e dei principali strumenti finanziari. Grande impegno sarà profuso nel collegare i vari mercati ed i differenti strumenti finanziari per offrire una panoramica il più ampia possibile da diverse prospettive.

Leave a Reply

Your email address will not be published.