Altra giornata altalenante quella di oggi per il mercato internazionale. I mercati europei chiudono tutti al ribasso: il più pesante è quello dell’indice Ftse Mib di Milano, che, dopo aver sfiorato il -4%,  chiude a -2,85%  e con il minimo annuale di 17.412 punti base;  seguono la Ftse 100 di Londra (-1,6%), il Dax di Francoforte (-1,53%) e il Cac 40 di Parigi (-1,33%). Il tracollo del dollaro favorisce dopo mesi l’euro, con il cambio euro/dollaro che sale a 1,10 punti base, ai massimi da ottobre.

Tra le peggiori nel listino dell’indice milanese compaiono il Banco Popolare, che perde il 10%, Ubi con un -8,89%, Banco Popolare Emilia Romagna con un ribasso del 8,28% e Mps, che perde il 6,67%.   Sulla ennesima caduta del titolo Mps è intervenuto l’ad della Montepaschi, Fabrizio Viola, dicendo che “il valore del titolo a Piazza Affari ha un effetto non determinante“, in quanto la banca possiede quasi 10 miliardi di patrimonio netto e  l’aumento di capitale di 1,7 miliardi in confronto non è fondamentale per determinarne la solidità. Lo spread Btp-Bund rimane invariato a 118 punti base, mentre scende il rendimento del decennale italiano all’ 1,47%.

Oltreoceano sembra essersi fermata la grande scalata americana. Oggi i mercati di Wall Street risentono molto dei deludenti risultati dell’indice Ism del settore dei servizi Usa, che scende a 53,5 punti, ben al di sotto delle aspettative. Questa frenata potrebbe convincere la Fed, banca centrale americana, a stoppare il rialzo dei tassi per ridare aria al mercato americano, rischiando però di penalizzare il dollaro e i rendimenti decennali dei titoli statunitensi.

Non vengono esclusi da questo generale crollo i mercati asiatici. Gli investitori del continente asiatico non reputano ancora efficaci le mosse del governo cinese e preferiscono ancora puntare sui titoli sicuri. Shanghai perde lo 0,4%, Tokyo chiude a -3,15%

 

 

About The Author

Da sempre appassionato di economia, la studia con passione approfondendo gli aspetti legati ai mercati finanziari. Nella vita quotidiana pratica pallanuoto a livello agonistico e fa parte del gruppo scout con il quale partecipa attivamente alla realtà del territorio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.